Share on linkedin
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Tempo di lettura: 6 minuti

Scegliere un template WordPress che funzioni davvero per un sito web che venda in automatico

Un sito che funziona bene è un sito che vende. Il primo passo è sicuramente curare l’aspetto estetico e quello funzionale, quindi? Scegli bene il template!
Tempo di lettura: 6 minuti

Scegliere un template WordPress che funzioni davvero per un sito web che venda in automatico

Un sito che funziona bene è un sito che vende. Il primo passo è sicuramente curare l’aspetto estetico e quello funzionale, quindi? Scegli bene il template!

Stai per creare un sito internet?
Cosa fondamentale da tenere a mente: deve rispondere ad esigenze reali.

Immagina di avere un modo per presentarti al mondo intero.
Di raccontare la tua storia, il tuo sogno, il motivo per cui ogni mattina ti alzi e ti rechi di buona lena a lavoro.
Di associare al tuo nome un’idea e anche un prodotto.
Immagina di poterci mettere la faccia e vendere anche.
Addirittura vendere in automatico su questa specie di biglietto da visita che esiste nelle nuvole.

“Ma aspetta, una cosa del genere non esiste di già?”
Sì, esiste già e stiamo parlando del tuo sito web.

Al giorno d’oggi un sito internet rappresenta molto più di una semplice vetrina.
Per qualsiasi attività poter contare su una presenza digitale coerente ed efficace non è più solo un valore aggiunto, piuttosto un requisito fondamentale per determinare il successo complessivo del proprio business.

Bada bene, ciò non dovrebbe però mai portare a pensare, infatti, di mettere in piedi un sito per il semplice fatto che “ce l’hanno tutti”.
In questo caso si tratterebbe di una scelta sbagliata dal punto di vista strategico ed economico fino a risultare persino controproducente per alcuni di noi.

Non dimenticare mai questa cosa importantissima: gli utilizzatori di internet al giorno d’oggi hanno una consapevolezza decisamente maggiore rispetto a quella di un tempo.

Inoltre, quando un’esperienza non soddisfa un utente, il rischio molto concreto è quello che quast’ultimo si metta a capo di una missione, ossia diffondere la voce sui social network. Il passaparola, anche e soprattutto quello negativo, si è in effetti spostato da quel che erano piazze e negozi fisici, a piazze e negozi virtuali.

Ecco perché risulta cruciale pianificare un sito web e, perché no, scegliere il template WordPress che sia davvero in grado di rispondere alle esigenze degli utenti.

Questo ci riporta a noi.
Realizzare il proprio sito web comporta una serie di decisioni strategiche e tattiche da valutare con attenzione, al fine di ottimizzare l’investimento e massimizzare il ritorno sullo stesso.

A questo proposito grazie ai tanti avanzamenti tecnologici resi disponibili e sempre più accessibili a tutti, è divenuto sempre più semplice poter avere un sito web a costi davvero contenuti senza rinunciare alla qualità e ad una grafica coinvolgente.

Ad esempio come? Orientandosi sul template perfetto su cui costruire il tuo sito web che risponda ai tuoi obiettivi di vendita.
Perché quello che vuoi fare è vendere di più, dico bene?

📊 LEGGI ANCHE: ecco le migliori strategie di marketing per la vendita, tutte per te!

Scegliere il template WordPress: per un sito“verso l’infinito ed oltre”

Sono in tantissimi coloro che si affidano ogni giorno a WordPress per la scelta del giusto template per ospitare la propria casetta online.
Va detto: si tratta di una delle opzioni più economiche ed al contempo valide per ottenere un’esperienza davvero valida.

WordPress offre indubbi vantaggi anche alle piccole realtà che non possono contare su estese competenze di programmazione, rendendole di fatto autonome nella creazione, pubblicazione e gestione quotidiana dei contenuti con cui viene popolato il sito internet.
Vantaggio mica da poco, eh.

Crea siti web che convertano e vendano

Ma, soprattutto, uno dei motivi principali per cui WordPress, da semplice sistema di Content Management, è cresciuto fino a divenire il principale punto di riferimento per coloro che vogliono creare un sito internet, si ritrova nell’ampia comunità di supporto.

È pazzesca, enorme, amichevole e… quanti altri aggettivi posso usare prima di diventare un adulatore?
I due motivi principali per cui ne sono così entusiasta è che offre aiuto:

  1. con la gestione dei template sito.
  2. con l’implementazione di eventuali plugin che ne aumentano all’infinito le funzionalità.

Una delle decisioni fondamentali da prendere in anticipo, sulla quale basare un’eventuale revisione dei mockup, riguarda proprio lo scegliere il template WordPress, ossia la struttura che regola l’architettura delle informazioni che appariranno sul sito internet.

Questo perché sono davvero molti i template WordPress a disposizione in giro per il web: da quelli direttamente individuabili sulla piattaforma stessa fino a quelli proposti da agency dedicate.

La più famosa di tutte è certamente ThemeForest, che può vantare un’offerta tra le più complete su scala mondiale. ThemeForest non offre solo template particolarmente efficienti, bensì consente di ottenere svariate risorse che possono essere fondamentali per realizzare un sito web davvero efficiente.

All’interno della piattaforma è possibile trovare una vera e propria sezione riservata esclusivamente ai template di WordPress, dove al momento si contano poco meno di diecimila temi diversi tra i quali scegliere.

10.000 WOW!

Tutti i template proposti da ThemeForest sono continuamente aggiornati da sviluppatori di altissimo livello e presentano delle grafiche e degli elementi che si adeguano perfettamente alle tue esigenze di business.
Insomma, vuol dire “imbarazzo della scelta”.

Oltre a ThemeForest, altri servizi davvero validi includono Elegant Themes, Themify e ThemeFuse: non sono conosciuti come il primo, ma offrono template di design utili per business creativi.

Come scegliere il template WordPress per un sito fatto bene

Sulle piattaforme appena elencate la scelta di template per siti web è davvero molto ampia: tra i diversi modelli sussiste una principale differenza, ossia il costo che in alcuni casi è pari a zero (sì, gratis), in altri casi invece può ammontare a qualche decina di euro.

Soprattutto per le piccole realtà spesso si è tentati di scegliere un template gratuito per il proprio sito web.

Però quello che ci sentiamo di consigliare noi di Automatiking è che bisogna analizzare con cura le proprie necessità, per valutare se si tratta davvero di un investimento che non si è in grado di sostenere.

Generalmente un template completo non supera i cinquanta euro (ok, settanta?) e, soprattutto se l’obiettivo è legato ad un aumento delle vendite, si tratta di una cifra che andrebbe valutata, visti i considerevoli benefici che spesso offre un template di questo tipo.

Infatti considera che molti temi gratuiti spesso richiamano la struttura di un blog, quindi leggermente antiquata e non funzionale per moltissime tipologie di business.

Inoltre, diversi temi gratuiti tendono a non ricevere i costanti aggiornamenti che vengono invece riservati a quelli di tipo proprietario, cosa che per un e-commerce comporterebbe un maggior numero di errori che a sua volta vuol dire meno traffico e meno sessioni andate a buon fine.

E non scongiuriamo assolutamente che questo avvenga perchè, sul lungo periodo, questo significa sostenere un costo ben maggiore!

Il consiglio che sento di confidarti è quello di valutare bene i tuoi obiettivi e studiare le recensioni che gli altri utenti hanno dato allo sviluppatore che ha realizzato il template in questione.

Con un tema premium si acquista di fatto anche la sicurezza, l’assistenza e l’assicurazione che sarà sempre compatibile, fattori che nel web di oggi davvero non hanno prezzo. Per non parlare del tempo risparmiato a risolvere i piccoli bug che potrebbero infestare il tuo sito web.

user experience per la creazione di siti web che vendano

User Experience semplice e velocità del sito: due aspetti imprescindibili

Dalla creazione di testi brevi ed efficaci (frutto di un copy creativo, concreto e SEO-friendly) fino alla scelta accurata delle immagini (che non devono mai sovrastare ma piuttosto aiutare l’utente a comprendere il messaggio nelle pagine transazionali ed invogliarlo nelle pagine di vendita): aspetti fondamentali nel momento in cui ci si trova a personalizzare il proprio sito internet.

Inoltre, per quanto i template WordPress siano già ottimizzati per l’utilizzo da mobile, si deve sempre verificare che le eventuali modifiche apportate non vadano a compromettere l’utilizzo negli schermi più piccoli.

Il trend del traffico mobile conosce una crescita costante e l’approccio mobile-first dovrebbe essere ormai assodato per tutti i business. Perciò stampa a caratteri cubitali queste parole nella tua mente: oltre 5 miliardi di utenti sono attivi via mobile (dati WeAreSocial)!

Anche la velocità gioca un ruolo cruciale.
Sono sempre più numerose – mi verrebbe da dire profetiche – le statistiche che ribadiscono la connessione strettissima che esiste tra velocità di un sito internet e il numero di sessioni che si concludono con un carrello andato a buon fine e non abbandonato.

Ma anche se non si tratta in maniera specifica di un e-commerce, risulta comunque molto importante riuscire a garantire ai propri visitatori di poter navigare in tempo utile un sito, tempo a disposizione che si accorcia sempre più.

La soglia di attenzione di un navigatore moderno infatti è molto bassa, un valore che tende a ridursi ulteriormente quando si naviga da mobile.
Mettiti nei panni dell’utente: pensa al senso di frustrazione quando la rotellina gira e aspetti un paio di minuti per controllare solamente i risultati della squadra di calcio.
Hey, voglio solamente un paio di informazioni!

Ecco, hai appena scoperto cosa mettere in cima alla lista delle priorità assolute.
È o no sufficiente, quello di mettere il turbo al tuo sito web, uno dei motivi giusti per scegliere con attenzione un template WordPress?
Oh, accidenti se lo è, dunque ti raccomando: mostra un particolare occhio di riguardo per temi prestanti!

LE TUE VENDITE NON DECOLLANO? 🤦🏻‍♂️

Per fortuna abbiamo un corso perfetto per te: è il momento di trasformare i perfetti sconosciuti che visitano il tuo sito web in clienti paganti. Facile, facile!

Ti è piaciuto? Sharing is caring

Share on linkedin
Condividi su LinkedIn
Share on facebook
Condividi su Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on whatsapp
Condividi su WhatsApp

Ti può interessare anche...

UNISCITI ALLA COMMUNITY!

Attraverso la nostra newsletter, ogni mese centinaia di automatikers stanno imparando GRATIS a vendere di più senza stress. Che dici, ti unisci a loro?